Nuova linea STS simple  tubeless system - BREVETTATO

– sviluppata nel 2016 da Marc-Ingegno sas , rende possibile montare come tubeless ogni tipo di pneumatico da 4” – 5” – 6” – 8”  con la massima sicurezza e semplicità.




 

La nuova tecnologia STS brevettata garantisce al cerchio, grazie alle spalle di contenimento specifiche per ogni tipologia di gomma, la tenuta perfetta ed inoltre, in caso di foratura, la manutenzione  è semplice e veloce  perché la gomma può essere sostituita con una  chiave a brugola e gonfiata senza ricorrere a compressori.

Il cerchio è composto da 3 componenti macchinati  in ERGAL 7075: 1 corpo centrale univoco per misura  di gomme e  2 spalle modulari, specifiche per ogni gomma  che si intende montare.

In campo aeronautico montare gomme tubeless  ha indubbiamente almeno tre vantaggi: sicurezza (meno possibilità di forature), leggerezza (si evita la camera d’aria che pesa come minimo 300 gr), economicità (non si deve acquistare la camera d’aria), ma  prima del nostro cerchio c’erano anche delle problematiche:  il montaggio richiedeva il lavoro di un gommista che per inserire la gomma sul cerchio doveva deformarla ad alte pressioni per ottenere il posizionamento corretto e doveva intervenire con attrezzature specifiche in caso di forature per poterla stallonare dal cerchio, inoltre si era obbligati a scegliere tra pochi tipi di gomme appositamente prodotte “tubeless”.

Con il nostro cerchio: il montaggio è semplicissimo grazie alle spalle dedicate e la gomma non deve essere deformata, non servono compressori, la manutenzione è banale e può essere effettuata direttamente in pista, OGNI pneumatico diventa tubeless. Con la massima sicurezza.

Il coperchietto centrale, in ergal, rimane fisso e può essere personalizzato.

Sui nuovi cerchi si possono montare le pinze standard della gamma Marc-Ingegno: pinza fissa e pinza flottante, ma è stato progettato anche un innovativo sistema frenante multidisco a sei pistoni, più efficiente, più leggero e più compatto, modulabile a seconda del peso del velivolo monorotore  o  birotore, già dotato di assale integrato.

Il nuovo sistema frenante che fa parte del progetto STS è stato progettato per ottenere la minore massa e contemporaneamente la miglior frenata possibile: si compone di un corpo centrale sul quale alloggiano sei pistoni  che insistono su un pacco di due dischi di acciaio e un terzo, ricoperto di materiale d’attrito su entrambi i lati.  Un sistema di molle interposte fra i dischi provvede ad allargarli tra loro, evitando che la ruota rimanga frenata al rilascio del freno L’assale è integrato nel corpo freno, ricavato da un unico blocco di  ergal: i vantaggi sono la semplicità di montaggio e la riduzione notevole del peso, nonché l’economicità poiché già compreso nel prezzo del kit.

Vantaggi:

-          Leggero

-          Superperformante poiché  Il materiale di attrito ha una superficie maggiore rispetto un classico sistema frenate: quindi si ottiene la stessa coppia frenante con metà pressione idraulica

-          Compatto: tutto è alloggiato nello spessore del cerchio, non ci sono ingombri esposti al flusso d’aria del velivolo

-          Consente  due linee di frenata  separate: una specifica dedicata al solo freno di stazionamento (frenata a punto fisso) ed un secondo circuito dedicato al normale utilizzo – l’utilizzo simultaneo dei due circuiti è particolarmente adatto, per la prova a punto fisso,  a velivoli con motori particolarmente energetici.

-           In caso di montaggio degli sci, utilizzando cerchi tecnologia STS e sistema frenante multidisco, non è più necessario smontare i freni e svuotare l’impianto del circuito frenante , si sostituisce solamente, eventualmente, il cerchio.

 

Kit  6” x 130 bushwheel serie STS SYSTEM                  PESA KG 2,832           ogni         ruota completa di assale     

 

confrontando

 

kit 6”x130 bushwheel 010102500 REV2                      PESA KG 4,780           ogni         ruota completa di assale     

 

 

 

 

RISPARMIO DI PESO  KG 3,896 per aereo